Home Page

 James  JACOBY

 

 Statunitense di Richardson nel Texas dove nacque il 4 aprile del 1933, laureato presso la University of Notre Dame dell'omonima cittadina dell'Indiana, agente assicurativo e professionista di bridge, Jim Ŕ stato uno dei migliori giocatori del mondo ed ha fatto parte per un po' di tempo della prestigiosa squadra degli Aces.

 Figlio del celeberrimo Oswald e marito di Judy che ha fatto parte della nazionale femminile americana, Ŕ stato due volte Campione del Mondo (1970, 71) e nel 1963 e 1973 medaglia d'argento, campione Olimpico nel 1988 e medaglia d'argento nel 1972, campione del mondo a Squadre Miste nel 1972 e medaglia d'argento nel 1978, medaglia d'argento nel mondiale a Coppie Libere del 1966, Gran Life Master con oltre 25.000 punti,  al momento della sua morte era al 5░ posto nella classifica dei World Grand Master edita dalla WBF.

 Studioso della dichiarazione Ŕ autore con il padre Oswald di numerose convenzioni di successo che portano il loro nome, Ŕ stato anche un valido articolista.

 Il giovane Jim, in coppia con il mitico padre Oswald, vinse la Spingold nel 1969 evento questo che non si Ŕ mai pi¨ ripetuto per nessuna coppia padre-figlio; tra le molte altre sue vittorie ricordiamo: altre 4 Spingold (1962, 70, 73,76), le Reisinger (nel 1955, 70, 77), le Vanderbilt (nel 1965, 67, 71, 82), il Wernher del 1956, i Mitchell (nel 1968, 1972, 1973) ed i  Grand National Teams (nel 1981 e 1986).

 Sei anni dopo la sua scomparsa avvenuta a Dallas l'8 febbraio del 1991 a causa di un cancro, la ACBL, per la quale in vita ricoprý diversi incarichi, gli ha concesso l'onore di far parte della Hall of Fame.

Jim Jacoby and his father, the legendary Oswald Jacoby, were the first father-son combination to win a national championship. Fittingly, they are the first father-son combination elected to the ACBL Bridge Hall of Fame.

The two co-authored the Jacoby transfer bid and the Jacoby 2NT convention, both widely used in tournament play. They wrote several books and a syndicated newspaper column, Jacoby on Bridge.

Jacoby (1933-1991) teamed up with his father and three other Texas greats --- Ben Fain, George Heath and Paul Hodge --- to win the NABC Open Teams championship for the Chicago Trophy (now the Reisinger) in 1955. He was 22 years old.

Over the next three decades, he won 15 more North American championships, four world championships and four silver medals in international competition. Jacoby was one of the first American players to become a Grand Master in the rankings of the World Bridge Federation.

In 1968 Jacoby became a charter member of the Aces, a professional team put together by the late Ira Corn for the express purpose of returning the team championship to the United States .

During the years Jacoby was with the Aces, the team won the Bermuda Bowl in 1970 and 1971 and was second in the World Team Olympiad in 1972 and the Bermuda Bowl in 1973.

Indice / Index

Precedente / Previous

Successivo / Next