Home Page

Fortuna o ?

Smazzata  218 

Il gigantesco Hal Sims, uno dei pi¨ grandi campioni americani dell'inizio del secolo scorso ed uno dei famosi: "The Four Horsemen" era noto per la sua straordinaria abilitÓ di piazzare delle rare dichiarazioni psichiche che, guarda caso, si concludevano sempre bene.

Un giorno Hal stava giocando in coppia con il mitico Waldemar von Zedtwitz quando a quest'ultimo capitarono queste carte:

 AQ
 AK97532
 8
 AQ6

Sedetevi in Nord al posto di Waldemar e dichiarate con le sue carte:

Sud

Ovest

Nord

Est

1

P

3

P

3 P 4 P
4 P ?  

Il salto a cuori a quel tempo mostrava una mano molto buona con un gran colore autosufficiente e tanta voglia di slam.

Come avreste proseguito?

Waldemar, dopo una lunga riflessione, nonostante conoscesse molto bene l'imprevedibilitÓ del suo dirimpettaio, salt˛ nello slam a picche che rimase il contratto finale.

Questo era il campo a cui il nostro colossale eroe si trov˛ di fronte!

Board 15

 AQ

Dealer S

 AK97532
 8
 AQ6
 T93

 642
 QT8  J6
 KQT7  AJ95
 T54  J872

NS in 2¬

 KJ875

Attacco = K

 4
 6432
 K93

Senza disunirsi minimamente, Phil vinse il secondo giro di quadri tagliandolo al morto di Dama, riscosse l'altro onore di atout e si trasferý in mano con il Re di fiori, la battuta dei restanti due onori rivel˛ che le picche erano equamente divise e, arrivato a questo punto, a Sims bast˛ tagliare una cuori in mano per affrancare il colore ed arrivare alle sue 12 funamboliche prese.

Come potete facilmente constatare, lo slam a cuori sarebbe stato  infattibile!!

Questa insolita smazzata che vede il suo par in +1430 per NS, con le sue 16 atout consente 17 prese (12 a picche! per NS e 5 a quadri per EO).

Indice Sequenziale Indice Tematico Successiva