Home Page

Statistica delle Perdenti

Per poter poter elaborare una statistica della ricorrenza del numero delle perdenti contenute in una mano di bridge indispensabile stabilire un criterio di calcolo delle stesse.

Per questa statistica prenderemo a prestito quello che forse il pi semplice tra tutti e che considera perdenti le sole tre prime carte diverse da un Onore Maggiore (Asso, Re o Dama) per ogni Colore almeno terzo, le carte diverse da un Onore di Testa (Asso o Re) per i doubleton, ed infine, qualsiasi carta diversa dall'Asso per i singleton.

Procedendo con questo criterio di conteggio le Perdenti di una mano da bridge possono variare tra 0 e 12 e la loro distribuzione statistica euristicamente calcolata dall'americano John Christman sulla base di una popolazione di quasi 100 milioni di mani generate in maniera del tutto causale, assume questo andamento:

Perdenti Mani %
0 120 0,000
1 4.366 0,004
2 50.464 0,05
3 329.873 0,33
4 1.425.806 1,43
5 4.468.271 4,47
6 10.548.853 10,55
7 18.732.290 18,73
8 24.229.245 24,30
9 22.040.689 13,02
10 13.018.391 13,20
11 4.432.181 4,43
12 649.451 0,65
Totali 99.930.000 100

 

 

Indice Statistica