Home Page

La Regola del 12

Rule of 12

Nei primi anni di apprendistato non si sa mai come giocare le figure e sembra quasi che, per un capriccio della sorte, qualsiasi scelta risulti essere quella sbagliata.

Ad esempio, con questa figura pensate di partire di Dama o di cartina ?

QT43

AJ52

La proiezione mentale di come possono essere divisi i resti in caso di favorevole posizione dell'onore mancante, vi offre la soluzione.

Se i resti sono divisi 3-2:

  QT43        QT43  
98    K76   987   K6 
  AJ52        AJ52  

potete tranquillamente partire con un onore da Nord, perché, qualsiasi cosa faccia Est, farete sempre tutte le prese.

Infatti, se Est copre l'onore di Nord con il Re (lo farà, quasi sempre, quando il suo Re è secondo), lo superate con l'Asso e poi riscuotete i restanti tre onori, spostandovi da Sud e Nord come meglio preferite. Se, al contrario, Est sta basso (lo farà, quasi sempre, quando il suo Re è terzo), lisciate da Sud e poi, essendo opportunamente rimasti in presa in Nord, ripeterete la manovra di sorpasso ripartendo di lì con il secondo onore.

Se, però, i resti del colore sono divisi 4-1 con il Re sempre in Est:

  QT43        QT43  
9     K876   9876    K 
  AJ52       

AJ52

 

quando partite da Nord con un onore, Est lo copre assicurandosi in ogni caso una presa.

Differentemente, se partite di piccola, quando il Re è secco (caso a destra) lo catturate con l'Asso e poi potete riscuotere i restanti onori.

In altre parole, se partite di piccola da Nord, potete vincere anche quando  trovate il Re secco in Est, cosa che non vi sarebbe possibile se partiste di onore.

A priori, troverete il Re secco in Est nel 2,83% dei casi, e questo significa che le vostre probabilità di fare tutte e 4 le prese possibili sono:

se partite da Nord di onore = 33,91%

se partite da Nord di piccola = 36,74%

E per le Figure simili  ?

  QTxx        Jx Qx    Qxx   QTx JTxx
AJxxx    AQTxxx AJT9xx  AJxxxx      AJxxx  AQ9x

Per non dover ogni volta sprecare tempo e fatica per ricostruire la situazione e dedurre quale sia la carta giusta con la quale iniziare il sorpasso potete ricorrere alla Regola del 12 che vi consente di sapere cosa fare molto più velocemente.

La regola recita che:

Fissato che:

a = numero complessivo delle carte costituenti la figura

b= numero complessivo delle carte di sequenza che accompagnano l'onore dominante

se avete da 8 a 10 carte complessive nel colore in questione e la somma (a + b) è uguale o maggiore di 12, potete partire con uno degli onori della sequenza che fronteggia l’Asso, altrimenti, dovete partire di cartina

a + b ≥ 12

Applicando la regola alla figura esaminata in apertura avremmo ottenuto:

a = 8 (numero delle carte costituenti la figura)

b =  3 (numero delle carte costituenti la sequenza sottostante l'onore dominante QJT)

a + b = 11

non arrivando la somma a 12, si deve partire di cartina.

Applicando la regola del 12 alle 6 figure sopra esemplificate, procedendo da sinistra verso destra, abbiamo:

9 carte + 3 della sequenza (QJT) = 12 Þ si può partire di Dama

8 carte + 3 della sequenza (QJT) = 11 Þ si deve partire di cartina

8 carte + 4 della sequenza  (QJT9) = 12 Þ si può partire di Dama

9 carte + 2 della sequenza (QJ) = 11 Þ si deve partire di cartina

8 carte + 3 della sequenza (QJT) = 11 Þ si deve partire di cartina

8 carte + 4 della sequenza (QJT9) = 12 Þ si deve partire di Fante

Fate attenzione però a non seguire le indicazione della regola del 12, quando partendo di cartina da un lato, sareste costretti a passare l'Asso se il secondo di mano non interpone l'onore ma una cartina più alta delle vostre:

  QJT2        QJT3   
98   K76   987    K6 
  A543      

A542

 

Negli schemi qua sopra, se partite di cartina da Nord perché non arrivate a 12, ad Est sarà sufficiente stare basso per impedirvi di fare tutte le prese che, invece, era nel vostro diritto realizzare.

Queste situazioni si verificano più spesso quando l'Asso non è accompagnato da uno degli onori della sequenza sottostante.

In questi casi, se avete la iattura di trovare il Re secco sotto sorpasso dovrete perdere una presa perché non potete cautelarvi da questa poco probabile evenienza senza perdere una presa in quella statisticamente molto più rivelante del Re secondo o terzo sotto sorpasso.

Avvertenza importante: quando l’Asso è isolato e la sequenza sottostante è tutta dall’altro lato, la regola del 12 non funziona sempre ed è perciò necessario tornare a seguire la Prima Regola, che è poi l’unica su cui un buon bridgista deve fare conto.

Consider the following three hands:

#1 #2 #3
  QTxx        Jx Q9x
AJxx   AQTxxx AJTxx

One hand has a tenace missing the king. The opposite hand holds one or more cards equal in rank to the lower card(s) in the tenace.

In #1, the A-J is the tenace and the Q-T opposite is equal in rank to the jack, the lower card of the tenace.

Given you intend to finesse for the king, how should you handle these combination, assuming you have plenty of entries to the North hand?

The question is whether you should lead low from North to finesse or whether you can afford to lead a high card from dummy and let it run.

The Rule of 12 provides the answer! It goes as: With 8, 9 or 10 cards in the two hands, if the number of cards in the two hands plus the cards in the sequence totals 12 or more, you can afford to lead a high card opposite the tenace. If the total is less than 12, lead low to the tenace.

In hand #1 you have 8 cards and 3 cards (Q, J and T) in the sequence, 8 + 3 = 11. Hence, it is not safe to lead the Q or the T from North. The correct play is to lead low from North to the jack in your hand. If the jack wins, return to North and then lead the queen or the ten to repeat the finesse. The layout could be:

  QTxx  
9876   K 
  AJxx    

If you lead the queen or ten on the first round, you lose a trick. Start with a low card from North and you have all the tricks.

If entries to the North hand are a problem, take the risk and lead an honor from North.

The answer for #2 is the same: 8 cards + 3 in sequence = 11.

Therefore it is not safe to lead the jack on the first round. Again, king singleton would cost you a trick. As long as entries to North are comfortable, start by leading the 7 to you T. If that wins, return to dummy and lead the jack for the second finesse.

In hand #3, you have 8 card + 4 in the sequence = 12. It is therefore safe to lead the queen or the 9 for the first-round finesse. Even with a singleton king onside, it does not harm you.

 

Indice Generale