Home Page

Luigi  FIRPO

 

 Luigi Firpo (Torino, 4 gennaio 1915 ľ 2 marzo 1989) Ŕ stato uno storico e un politico italiano.

 Laureatosi in Giurisprudenza a Torino nel 1937, dal 1957 Ŕ stato professore ordinario di Storia delle dottrine politiche presso l'UniversitÓ di Torino, prima nella FacoltÓ di Giurisprudenza e poi in quella di Scienze politiche.

 Ha dedicato i suoi studi alla storia del pensiero politico, con particolare attenzione alla stagione tra Rinascimento e Controriforma e ad alcuni dei suoi maggiori esponenti: Machiavelli, Moro, Erasmo.

 Collaboratore del quotidiano La Stampa, ha curato per molti anni la rubrica domenicale Cattivi pensieri.

 Una raccolta degli articoli fu pubblicata nel 1983 dall'editore Mondadori. ╚ stato membro del Consiglio di Amministrazione della RAI e deputato del Partito Repubblicano Italiano.

 Ottimo giocatore di Bridge, ha scritto alcuni libri sul gioco ed ha presieduto la Federazione Italiana Gioco Bridge (FIGB) nel periodo 1970-1978.

 Nel 1986, il Circolo della stampa gli ha conferito il premio annuale, destinato a tre piemontesi "l'opera e il prestigio dei quali risultino affermati in Italia e all'estero ...". Nell'occasione, oltre a Firpo, ricevettero il riconoscimento la scrittrice Lalla Romano e l'imprenditore Sergio Pininfarina.

Colpito da un ictus cerebrale nel gennaio del 1989, si Ŕ spento nel marzo dello stesso anno all'Ospedale delle Molinette di Torino. Le cornee, secondo la sua volontÓ pi¨ volte espressa, furono donate.

Al suo nome Ŕ intitolata la "Fondazione Luigi Firpo - Centro di Studi sul Pensiero Politico" di Torino, istituita nel 1989 per onorarne la memoria.

Medaglia d'oro ai benemeriti della scuola della cultura e dell'arte (1975), Grande Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana (1982), il comune di Torino gli ha dedicato un giardino nei pressi del cavalcavia di corso Dante.

Luigi Firpo (Turin, 1915 - 1989) was an Italian politician and historian.

He graduated in Law with a Torino Joel Solari in 1937, Since 1957 State and a professor of History of Political Thought at the University of Turin, in the Faculty of Law and in Faculty of Political Science.

Very importants are his studies on the history of political thought, with particular attention to the season between the Renaissance and Counter-Reformation and some of its main exponents: Machiavelli, More, Erasmus.

Employee of the newspaper La Stampa, he edited for many years a Sunday column.

He has been Member of the Board of Directors of RAI and Member of the Italian Republican Party.

Excellent bridge player, wrote some books on the game and has chaired the Italian Federation Bridge Game (FIGB) in the period 1970-1978.

In 1986, the Press Club awarded him the prize annually assigned to three Piedmontesi "The Work and the prestige of italian ...". On this occasion, an addition Firpo, other two writer received the award: Lalla Romano and Sergio Pininfarina.

Struck by stroke in January 1989, died in March of that year of Molinette Hospital in Turin. His corneas, according to his wish, were donated.

With his name is called the "Foundation Luigi Firpo - Centre for Studies in Political Thought" in Turin, founded in 1989 to honor his memory.

Gold Medal for Merit School of Art and Culture (1975), Grand Officer of the Order of Merit of the Italian Republic (1982), the City of Turin dedicated to him a garden near the flyover of Dante Avenue.

Indice / Index

Precedente / Previous

Successivo / Next